Nuovo

…senza il tempo di capirlo.
Si allunga il tempo di vivere.
Si accorcia il gustare del tempo.
Ieri padroni di un piccolo lembo di terra.
Oggi schiavi del mondo intero.
Ruggine e non raggi sul sole.
Dell’oro basta il colore.
Conoscere il nome di ogni canzone della scorsa notte.
È perso nel preciso infinitesimo attimo in cui diviene. Scompare poco prima che lo si colga. Viviamo un secondo in ritardo. Nemmeno la morte è tanto crudele da bussare alla porta di chi muore. Che resti ai vivi il peso del non esserci più. Il cruccio sta nella forma. Sempre nuova finché sarà uguale.
Ora che non si può più vedere né nuova né vecchia appare.
Domani il silenzio parlerà ancora di chi è stato.
E non sarà più.
Per te.

allison

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s